Tariffe TARI applicate

Capire e calcolare la propria tariffa Tari

 
 

Le tariffe applicate sono stabilite dai regolamenti comunali di Trento e Rovereto e vengono fatturate e riscosse da parte di Dolomiti Energia.  L’ammontare della tariffa è suddiviso in due rate annuali fatturate al cliente mediante apposita documentazione inviata tramite posta.
Tutti i clienti possono consultare anche online le proprie informazioni personali e la documentazione relativa alla tariffa sui rifiuti tramite l’apposito sportello online della TARI con i codici rilevabili sulla propria bolletta.

Come si misura il rifiuto residuo

Il solo rifiuto residuo sarà misurato  in volume (ossia in litri) e non in peso distinguendo tra utenze:

  • dotate di contenitore ad uso individuale (non quello condominiale)
  • senza contenitore o dotate di cassonetto condominiale

Utenze dotate di contenitore individuale
Ricevono il buono valido solo per il ritiro dei sacchi TARI per la raccolta dell'organico e degli imballaggi leggeri. Per ogni svuotamento verrà addebitato il volume intero del contenitore. Sarà quindi meglio esporre il contenitore solo quando pieno.
La misurazione sarà effettuata dal personale addetto alla raccolta di Dolomiti Ambiente Srl, utilizzando apparecchiature elettroniche in grado di registrare ogni svuotamento del contenitore.

Utenze che utilizzano il cassonetto condominiale o le isole ecologiche dedicate
Ricevono il buono per ritirare i sacchi TARI della prima dotazione obbligatoria. Queste utenze potranno conferire il rifiuto residuo utilizzando esclusivamente tali sacchi di colore verde del volume di 30 litri. La misurazione del volume sarà effettuata contabilizzando i sacchi ritirati.

Volume minimo obbligatorio

I regolamenti comunali prevedono comunque l'addebito di un minimo di litri per ogni componente del nucleo familiare; per le utenze non domestiche il volume minimo è correlato alla superficie occupata ed ai rispettivi coefficienti di produzione riferiti alla categoria tariffaria.

Per chi ha il contenitore individuale
In ogni caso saranno comunque addebitati in bolletta gli svuotamenti corrispondenti al volume minimo obbligatorio anche se non effettuati.

Per chi non ha il contenitore individuale
Il volume dei sacchi ritirati presentando il buono, relativo alla dotazione minima obbligatoria, sarà addebitato da Dolomiti Energia nelle bollette successive.
Ogni buono è dotato di un codice a barre associato al contribuente per verificare la corretta consegna a tutti della dotazione.

 

Calcolo per il Comune di Trento

L'importo da pagare relativamente al servizio di gestione dei rifiuti urbani è calcolato moltiplicando la quota fissa, che è determinata in relazione al numero dei componenti della famiglia, per i metri quadrati dell'abitazione e sommando la quota variabile, commisurata alla quota di rifiuto residuo prodotto e conferito, espresso in Litri.
Il Comune di Trento per l'anno 2014 ha deliberato una quota variabile di 0,090 €/Litro e ha fissato un volume minimo di rifiuto residuo come sottoriportato:

Se la famiglia è residente nel Comune di Trento il numero dei componenti, sull'utenza di residenza, è dato dallo stato famiglia mentre se la famiglia non è residente nel Comune di Trento ma vi occupa un appartamento, il numero dei componenti della famiglia è determinato in ragione della superficie occupata

superficie abitazione in metri quadrati n. componenti
della famiglia
QUOTA FISSA
annuale
al metro quadrato
Volume minimo (in litri) QUOTA VARIABILE
Annuale 
0 mq 45 mq 1 1,0058 € 240 21,6000 €
46 mq 60 mq 2 1,1819 € 360 32,4000 €
61 mq 75 mq 3 1,3203 € 480 43,2000 €
76 mq e oltre 4 1,4335 € 600 54,0000 €
    5 1,5467 € 720 64,8000 €
    6 e più 1,6347 € 840 75,6000 €

Esempio: famiglia è composta da 3 persone che risiede nel Comune di Trento e occupa in un appartamento di 80 metri quadrati:

quota fissa €/mq         1,3203  x  80                         105,62 €uro
quota variabile  €/L    0,090 x 480                           43,20 €uro
totale imponibile                         148,82 €uro
IVA 10 %                           14,88 €uro
TOTALE                            163,70 €uro

Esempio: se la famiglia non è residente nel Comune di Trento e abita in un appartamento di 80 metri quadrati, si presuppone che sia formata da 4 componenti (vedi tabella sopra)

quota fissa €/mq       1,4335 x 80                         114,68 €uro
quota variabile  €/L    0,090 x 600                           54,00 €uro
totale imponibile                         168,68 €uro
IVA 10 %                           16,87 €uro
TOTALE                            185,55 €uro

Per il conteggio della quota variabile relativa alla produzione di residuo eccedente il minimo stabilito:
Se la famiglia utilizza i sacchetti specifici per il conferimento, terminata la dotazione minima dovrà recarsi presso uno dei punti autorizzati alla vendita per l'acquisto dei sacchetti necessari.
Se invece la famiglia è in possesso di un contenitore dotato di transponder per la registrazione del numero di svuotamenti verrà fatto un conguaglio tra i Litri conferiti e il volume minimo previsto.
Esempio: famiglia di 3 persone residente nel Comune di Trento che effettua nel corso dell'anno 10 svuotamenti di un bidone da 120 L :

10 svuotamenti x 120 L                      1.200,00 Litri
Volume minimo obbligatorio                         480,00 Litri
Litri conferiti eccedenti il minimo                         720,00 Litri
Conguaglio     0,090 € x 720 L                            64,80 €uro
 
 

Calcolo per il Comune di Rovereto

L'importo da pagare relativamente al servizio di gestione dei rifiuti urbani è calcolato moltiplicando la quota fissa, che è determinata in relazione al numero dei componenti della famiglia, per i metri quadrati dell'abitazione e sommando la quota variabile, commisurata alla quota di rifiuto residuo prodotto e conferito, espresso in Litri.
Il Comune di Rovereto per l'anno 2014 ha deliberato una quota variabile di 0,090 €/Litro e ha fissato un volume minimo di rifiuto residuo come sottoriportato:

Se la famiglia è residente nel Comune di Rovereto il numero dei componenti, sull'utenza di residenza, è dato dallo stato famiglia mentre se la famiglia non è residente nel Comune di Rovereto ma vi occupa un appartamento, il numero dei componenti della famiglia è determinato in ragione della superficie occupata.

superficie abitazione
in metri quadrati
n. componenti
della famiglia
QUOTA FISSA
annuale
al metro quadrato
Volume minimo (in litri) QUOTA VARIABILE
Annuale 
0 mq 45 mq 1 0,8487 € 240 21,6000 €
46 mq 60 mq 2 0,9973 € 360 32,4000 €
61 mq 75 mq 3 1,1141 € 480 43,2000 €
76 mq e oltre 4 1,2096 € 600 54,0000 €
    5 1,3051 € 720 64,8000 €
    6 e più 1,3794 € 840 75,6000 €

Esempio: famiglia è composta da 3 persone che risiede nel Comune di Rovereto e occupa in un appartamento di 80 metri quadrati:

quota fissa €/mq        1,1141  x  80                           89,13 €uro
quota variabile  €/L    0,090 x 480                           43,20 €uro
totale imponibile                         132,33 €uro
IVA 10 %                           13,23 €uro
TOTALE                            145,56 €uro

Esempio: se la famiglia non residente nel Comune di Rovereto e abita in un appartamento di 80 metri quadrati, si presuppone che sia formata da 4 componenti (vedi tabella sopra)

quota fissa €/mq       1,2096 x 80                           96,77 €uro
quota variabile  €/L    0,090 x 600                           54,00 €uro
totale imponibile                         150,77 €uro
IVA 10 %                           15,08 €uro
TOTALE                            165,85 €uro

Per il conteggio della quota variabile relativa alla produzione di residuo eccedente il minimo stabilito:
Se la famiglia utilizza i sacchetti specifici per il conferimento, terminata la dotazione minima dovrà recarsi presso uno dei punti autorizzati alla vendita per l'acquisto dei sacchetti necessari.
Se invece la famiglia è in possesso di un contenitore dotato di transponder per la registrazione del numero di svuotamenti verrà fatto un conguaglio tra i Litri conferiti e il volume minimo previsto.
Esempio: famiglia di 3 persone residente nel Comune di Rovereto che effettua nel corso dell'anno 10 svuotamenti di un bidone da 120 L :

10 svuotamenti x 120 L                      1.200,00 Litri
Volume minimo obbligatorio                         480,00 Litri
Litri conferiti eccedenti il minimo                         720,00 Litri
Conguaglio     0,090 € x 720 L                            64,80 €uro